EDITORIALE

La banca del futuro e i valori che contano

di Eugenio Tangerini

Nuovi esami appena superati e nuove regole in vista (forse fin troppe, si corre il rischio di un cortocircuito normativo). E’ un dicembre di passione, questo, per il sistema bancario. Con grandi sfide alle porte e molti interrogativi aperti, a cui c’è chi risponde proponendo soluzioni drastiche. “Meglio puntare su una banca che non raccoglie denaro e non fa prestiti, ma promuove solo investimenti”, dichiara senza mezzi termini un imprenditore-finanziere di lungo corso. Ma senza spingersi a tanto, forse il modello del futuro può reggere su un mix di maggiore efficienza nei servizi tradizionali e di qualificazione delle nuove attività, a partire dalla consulenza, con alto valore aggiunto.  
Di certo la rivoluzione è ormai avviata: si procede verso un modello di banca sempre più “leggera” e digitale. E il cambio di pelle è strettamente legato ai rapporti con la clientela. Un esempio fra tutti: la nuova cultura, oggi, è richiesta anche al siste ...
Leggi tutto

Il magazine è disponibile con periodicità trimestrale in formato PDF. Scarica l'ultimo numero: